Assistenza WhatsApp

I Gadget più venduti nel 2018. Trend 2019...

Pubblicato : 01/03/2019 19:21:20
Categorie : Vivi Stampegrafica

I Gadget più venduti nel 2018. Trend 2019...

I Gadget promozionali sono importanti?

Il Gadget, ancora oggi, come si evince dalle più autorevoli ricerche sociali, è l’elemento nel marketing mix, più apprezzato dagli utenti e che richiama, in maniera più duratura ed efficace, il nome dell’azienda che lo dona. In base al principio della reciprocità, infatti, quando ricevi un omaggio, inconsciamente una persona si sente in “dovere” di ricambiare il gesto in qualche modo. Ulteriore considerazione di partenza, come già descritto in un altro articolo di questo blog, è la grande differenza di valore che detengono i gadget di maggiore utilità rispetto a quelli più sdoganati e comuni.

Come scegliere il gadget più adatto alle esigenze della propria azienda?

Scegliere un gadget non è mai facile! A dire il vero per molti, forse troppi, la scelta del gadget è questione di 5 minuti: “tanto abbiamo sempre fatto una penna, continuiamo così!”. Eppure abbiamo detto che in quel piccolo oggetto risiedono messaggi di grande importanza quali valori, stile, utilità e carattere aziendale. Com’è quindi possibile scegliere a caso?

Le aziende più attente alla comunicazione aziendale, normalmente quelle che dispongono di un ufficio comunicazione e marketing, investono importanti cifre, ogni anno, destinate all’organizzazione e all’esecuzione di eventi, meeting, campagne promozionali e di fidelizzazione: la costante, in ogni evento del genere, è la progettazione di un gadget che resta, nelle tasche degli utenti, il più tempo possibile trasmettendo, giorno dopo giorno, messaggi positivi e significativi.

Conoscere i prodotti più ricercati ed acquistati da grandi e piccole aziende Italiane nei due anni appena trascorsi (2017 e 2018) può esserti utile per mettere insieme i primi tasselli di questo grande puzzle che è la corretta promozione della tua impresa.

Iniziamo subito… ecco la classifica dei 10 gadget più acquistati in Italia nel 2017-18

Questi dati, precisiamo, sono forniti dai due più grandi distributori europei (che da soli coprono il 50% circa delle vendite continentale). I dati non includono l’abbigliamento personalizzato.

Pubblichiamo questa classifica dall’ultimo al primo posto, in ordine di diffusione del gadget.

  • 10 - Antistress: Sempre molto apprezzati dalle aziende Italiane. Sono un semplice strumento di relax fisico, tascabile. Chi lo regala dona un sorriso, un passatempo, trasmette sensazioni di tranquillità ed assistenza.
  • 9 – Articoli gonfiabili da spiaggia: Utilizzato in particolare da organizzazioni turistiche e maggiormente nel periodo primavera/estate. Le sensazioni della vacanza fanno sempre bene elle persone. Ottimo strumento di diffusione del logo e dell’immagine in luoghi spesso affollati come spiagge ed hotel.
  • 8 – Portachiavi: Non tramonta mai. E’ utile e flessibile, percorre chilometri insieme a chi lo porta con se. Mi permetto di aggiungere che questo gadget è maggiormente efficace se caratterizzante dell’immagine aziendale e ancor meglio se particolare e non tradizionale.
  • 7 – Taccuini: Qualcuno non ci crederà, ma da anni è uno dei 10 gadget più “regalati” in Italia. Il taccuino, così come il notes, crea un legame caldo con il cliente. Nonostante la tecnologia avanzi a passi da gigante, la carta resta sempre un regalo di valore.
  • 6 – Blocchetti di fogli adesivi: I gadget da scrivania sono scelti soprattutto dal Business to Business. Diffondono il marchio, restano a volte per mesi davanti agli occhi degli utenti. Utilità e mobilità li rendono accattivanti per moltissime imprese.
  • 5 – Chiavette USB: Non smettono di essere nella Top Ten del gadget Italiano ed Europeo. Hanno un costo superiore, mediamente, alle altre categorie di prodotto, ma spesso restano operative per anni fornendo un servizio costante e di largo interesse. Nonostante le tecnologie cloud le aziende non smettono di farne uso. Soprattutto se con caratteristiche particolari, che rispondono ai valori aziendali, le chiavette USB si inseriscono perfettamente nel Marketing mix di molte organizzazioni.
  • 4 – Zainetti leggeri con stringhe: Eventi, fiere, meeting, utilizzati come porta documenti o brochure, gli zainetti e le sacche in TNT o Nylon sono largamente diffusi in tutto il Paese. L’ampia area di stampa e la semplicità di personalizzazione lo rendono un ottimo mezzo di diffusione del Brand. Gli zainetti vengono prodotti con vari materiali, dal TNT al cotone passando per il Nylon assicurando la possibilità di testimoniare anche valori etici e di tutela dell’ambiente da parte dell’azienda.
  • 3 – Shopper: Arriviamo qui sul podio con un prodotto praticamente immancabile agli eventi di qualsiasi genere, nei negozi al dettaglio e nella maggior parte dei mega store. Prodotte in varie tipologie, con materiali plastici o organici, personalizzabili con ogni tecnica di stampa. Le shopper restano operative per moltissimo tempo e spesso passano di mano in mano offrendo grande visibilità al marchio.
  • 2 – Piccoli set di pastelli colorati: Ci avresti mai pensato? A te è mai capitato questo gadget? Diffusissimi nei settori che ruotano intorno all’infanzia, ma più che presenti anche in altri ambienti probabilmente per il collegamento irrazionale che hanno con la tranquillità e la naturalezza dell’età infantile. I pastelli donano sempre un sorriso ad un costo ridottissimo per l’impresa.
  • 1 –  Penne personalizzate: Con la penna andiamo sul sicuro e forse sullo scontato, ma è proprio questo il gadget più diffuso in Italia negli ultimi due anni. Ne esistono un’infinità di modelli, da pochi centesimi fino a decine di Euro al pezzo. Il valore e le qualità dell’azienda sono espresse nel colore, nella finitura, della durevolezza, nel materiale e nell’immagine rappresentata che, in pochi centimetri quadrati, deve comunicare un insieme di valori. E’ proprio questa diffusione e le appena citate caratteristiche che lo rendono un gadget difficile da rendere “utile” alle proprie esigenze promozionali.

Per concludere vorrei citare alcuni gadget che non rientrano nella classifica dei “primi 10”ma che risiedono comunque nelle posizioni di rilievo di tale indagine:

#Lanyards (laccetti porta badge)

#Tazze personalizzate

# Borracce (In forte crescita ormai da qualche anno)

E quali sono le previsioni per il 2019? Leggi l'articolo completo e le nostre considerazioni QUI

Condividi questo contenuto